Anticipo tfs agevolato fino ad € 45.000: altri enti erogatori oltre l’Inps

L’Ente erogatore più importante in Italia nella gestione el TFS/TFR è sicuramente l’Inps.

Nell’Anticipo del TFS l’ente tenuto a versare il TFS al Pensionato è definito “Ente Erogatore“.

Questa definizione deriva dall’art. 2, comma 1, lettera f) del DPCM n. 51 del 2020 che istituisce il finanziamento a tasso agevolato per l’Anticipo TFS.

Gli altri Enti Erogatori sono quegli enti pubblici responsabili dell’erogazione del TFS/TFR ai propri dipendenti. Ciascuno di questi altri enti erogatori, per consentire ai propri dipendenti di accedere al finanziamento per l’Anticipo Tfs a tasso agevolato, deve accreditarsi presso il Ministero. A tal fine l’Ente Erogatore deve registrarsi e autenticarsi sull’apposito portale del Ministero

L’Ente erogatore ha il compito di rendere nota ai propri dipendenti la procedura di presentazione della domanda di Certificazione dell’Anticipo del TFS/TFR, ovvero come ottenere il Certificato di Quantificazione del TFS. Tale procedura generalmente avviene anche per via telematica.

A questo link è disponibile il facsimile del Certificato di Quantificazione predisposto dal Ministero a cui tutti gli enti erogatori devono tassativamente attenersi.

Solo ed esclusivamente per quanto attiene al Certificato di Quantificazione TFS rilasciato dell’Inps puoi fare riferimento a questo link.
In tutti gli altri casi continua a leggere questo report.

Entro 90 giorni dalla ricezione della domanda di certificazione del diritto all’Anticipo TFS/TFR, l’Ente erogatore è tenuto a rilasciare il Certificato di Quantificazione che deve indicare:

  1. le date di riconoscimento dei singoli importi annuali di prestazione o dell’importo in unica soluzione e del relativo ammontare fino a 45.000 euro;
  2. le eventuali precedenti operazioni di cessione relative alla stessa indennità, con le specifiche delle cessioni effettuate;
  3. il rigetto della domanda di certificazione, qualora non sia accertato il possesso dei requisiti;
  4. l’indirizzo PEC su cui ricevere le necessarie comunicazioni.

Semplicemente l’Ente Erogatore deve compilare questo facsimile del Certificato di Quantificazione su propria carta intesta. LINK

Una volta ottenuto questo documento, il pensionato lo trasmette a TFSTurbo che a questo punto può avviare la richiesta di Anticipo TFS a tasso agevolato. Occorre registrarsi qui.

Dopo la firma del contratto di Anticipo TFS, l’Istituto di Credito effettua le opportune verifiche nelle banche dati creditizie (Banca Italia, Crif, Experian, ecc) e, in assenza di segnalazioni negative a carico del richiedente, procede alla delibera del finanziamento.

L’Ente erogatore, una volta ricevuta la notifica del contratto di Anticipo TFS da parte dell’Istituto di Credito, al fine di rendere efficace il contratto di Anticipo TFS, deve comunicare la presa d’atto entro 30 giorni. Trascorsi 30 giorni senza la comunicazione della presa d’atto il contratto di anticipo si considera automaticamente risolto.

I facsimile del contratto di Anticipo tfs Agevolato è disponibile QUI

–> Facsimile Presa d’atto Anticipo Tfs

Nel caso in cui l’ente erogatore non abbia rispettato il termine perentorio di 30 giorni per il rilascio della Presa d’Atto si consiglia di utilizzare la seguente procedura per risolvere velocemente il problema:
Revoca Contratto Anticipo TFS

Anche per la presa d’atto il MInistero ha predisposto un facsimile che l’Ente Erogatore deve tassativamente utilizzare come modello su propria carta intestata.

La banca, ricevuta la presa d’atto positiva, procede entro 15 giorni all’erogazione del finanziamento tramite bonifico bancario sul conto corrente indicato dal pensionato.

ente erogatore anticipo tfs enti erogatori

L’elenco degli Enti erogatori già accreditati presso il Ministero è in continuo aggiornamento

Oltre l’Inps, gli enti erogatori attualmente accreditati presso il Ministero sono:

REGIONE ABRUZZO – GIUNTA

Ufficio: Servizio Personale – Telefono: 0862363626 – 

REGIONE SARDEGNA – GIUNTA

Ufficio: SERVIZIO PREVIDENZA – Telefono: 0706066731 – 

MERANO

Ufficio: Ufficio Personale – Telefono: 0473-250183 – 

BOLZANO

Ufficio: UFFICIO STIPENDI – Telefono: 0471/997532 –

IACP – TRAPANI

Ufficio: Ufficio Unico del Personale – Telefono: 0923823158 – 

ENAC-ENTE NAZIONALE PER L’AVIAZIONE CIVILE

Ufficio: DIREZIONE DEL PERSONALE – Telefono: 0644596452 – 

ASI-AGENZIA SPAZIALE ITALIANA

Ufficio: PREVIDENZA E TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO – Telefono: 068567346 –

ASL P.A. BOLZANO

Ufficio: Ufficio Pensioni e Previdenza – Telefono: 0471/907277-0471/908224 – 

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

Ufficio: Settore Amministrazione e Personale – Telefono: 0669767020 – 0669767021 – 

ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI

Ufficio: Accademia Nazionale dei Lincei – Telefono: 066802721 – 

INGV-ISTITUTO NAZIONALE DI GEOFISICA E VULCANOLOGIA

Ufficio: INGV-Ufficio Emolumenti – Telefono: 06518601 – 

OGS-ISTITUTO NAZIONALE OCEANOGRAFIA E GEOFISICA SPERIMENTALE

Ufficio: UFFICIO STIPENDI – Telefono: 0402140290 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI MODENA

Ufficio: Ufficio Personale – Telefono: 059/208823 – 

INAF-ISTITUTO NAZIONALE DI ASTROFISICA

Ufficio: Ufficio gestione risorse umane – Telefono: 0635533260/0635533261 – 

ENTE STRUMENTALE DELLA CROCE ROSSA ITALIANA

Ufficio: Area Economica Personale – Telefono: 3331534192 – 

Fondo Buonuscita Poste Italiane

Ufficio: Ufficio Liquidazione Buonuscite – Telefono: 065125793 – 

Istituto Regionale del Vino e dell’Olio

Ufficio: Risorse Umane – Telefono: 0916278221 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI AGRIGENTO

Ufficio: UFFICIO RAGIONERIA – Telefono: 0922-490223 – 

INFN-ISTITUTO NAZIONALE DI FISICA NUCLEARE

Ufficio: Trattamento economico – Telefono: 0694032492 – 

PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO – GIUNTA

Ufficio: Ufficio Pensioni – Telefono: 0471412181 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA

Ufficio: Ufficio Risorse Umane – Telefono: 0544481485 – 

Ferrovia Circumetnea

Ufficio: Ufficio Risorse Umane – Paghe – Contributi – Telefono: 095541234 

AGID-AGENZIA PER L’ITALIA DIGITALE

Ufficio: Ufficio Organizzazione e gestione del personale – Telefono: 06 85264238 –

CNR-CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE

Ufficio: UFFICIO GESTIONE RISORSE UMANE – Telefono: 06 49933386 / 06 49933775 – 

ENEA-Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile

Ufficio: Direzione del Personale – Telefono: 0636272676 –

ISTAT-ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA

Ufficio: GRL Gestione Rapporti di Lavoro – Settore Previdenza e Quiescenza – Telefono: 0646734173 – 

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI FIRENZE

Ufficio: Ufficio Affari Legali – Telefono: 055496522 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI PARMA

Ufficio: Ufficio Gestione Risorse Umane – Telefono: 0521 210258 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI BARI

Ufficio: Ufficio Trattamento economico previdenziale del personale – Telefono: 0802174258 –

CAMERA DI COMMERCIO DI VITERBO

Ufficio: ufficio risorse umane e alternanza scuola lavoro – Telefono: 0761/234408 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI PADOVA

Ufficio: Ufficio Organizzazione Sviluppo Risorse Umane – Telefono: 049/8208275 – 124 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI REGGIO EMILIA

Ufficio: ORGANIZZAZIONE E RISORSE UMANE – Telefono: 0522 796256 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO

Ufficio: Settore Fiscalità e Spese – Telefono: 011/5716610 – 011/5716611 – 

ENTE ACQUE DELLA SARDEGNA (ENAS)

Ufficio: Settore Gestione Economica del Rapporto di Lavoro – Telefono: 3280468389 – 

CONSIGLIO PER LA RICERCA IN AGRICOLTURA E L’ANALISI DELL’ECONOMIA AGRARIA

Ufficio: dirigenza amministrativa – Telefono: 0647836335 –

CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA

Ufficio: Ufficio Trattamento Economico Previdenziale – Telefono: 06 52082696 – 2611 – 2567 – 

ARAN-AGENZIA PER LA RAPPRESENTANZA NEGOZIALE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Ufficio: Unità Organizzativa Risorse Umane e Bilancio – Telefono: 0632483245 0632483287 – 

ISPRA-ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE

Ufficio: Servizio Gestione Economica del Personale – Telefono: 0650072850 – 

AUTOMOBILE CLUB D’ITALIA

Ufficio: Ufficio Amministrazione del personale e centro servizi affari generali – Telefono: 06/4998 2307/2340 – 

INAIL-ISTITUTO NAZIONALE ASSICURAZIONE INFORTUNI LAVORO

Ufficio: direzione centrale risorse umane – ufficio trattamento economico – Telefono: 0654872098 – 

CAMERA DI COMMERCIO DI VENEZIA ROVIGO DELTA LAGUNARE

Ufficio: Ufficio Trattamento economico – Telefono: 041 786239/320 – 

REGIONE VENETO – GIUNTA

Ufficio: Direzione organizzazione e personale Ufficio previdenza obbligatoria e complementare – Telefono: 0412792477 – 

Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione

Ufficio: Servizio per gli affari generali, il bilancio e la gestione giuridico economica del personale – Telefono: 0645765268 – 

Scrivi un commento, esprimi la Tua opinione, racconta la Tua esperienza o semplicemente fai una domanda...