Convenzioni Anticipo TFS

In Italia esistono diverse Convenzioni per l’Anticipo TFS.

Queste “Convenzioni Anticipo Tfs” generalmente sono promosse da sindacati o associazioni di categoria per consentire ai propri iscritti di ottenere tassi interessanti in caso di Anticipo Tfs Ordinario.

Queste convenzioni per l’Anticipo TFS ordinario non hanno nulla a che vedere con quella estremamente vantaggiosa promossa da Governo, Inps e Abi per l’Anticipo TFS agevolato con spread allo 0,40%

Convenzioni Anticipo TFS agevolato inps anaao
Convenzioni Anticipo TFS

Una delle Convenzioni Anticipo TFS ordinario, ad esempio, è quella sottoscritta tra Anaao – Assomed e un noto istituto di credito che ha promosso una convezione anche con l’Anci e il Mistero della Difesa rivolta ad alcune forze dell’ordine.

L’Anaao Assomed è l’associazione dei medici e dirigenti sanitari italiani. Oggi conta oltre 20.000 iscritti tra medici, odontoiatri,  veterinari, biologi, chimici, fisici, psicologi, farmacisti che operano in rapporto  giuridico di dipendenza, di convenzione con il S.S.N., o in formazione, dipendenti dallo Stato, dalle Regioni, dalle strutture private accreditate, o in attività libero professionale, ed anche in pensione.
Alla rilevazione per il triennio 2019-2021 dell’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni, con il 24,41% del totale delle deleghe, risulta il sindacato più rappresentativo nel settore sanitario italiano.

L’Anaao nasce il 23 luglio 1959 a Vicenza con la denominazione Anaao-Simp (Associazione Nazionale Aiuti Assistenti Ospedalieri – Sindacato Italiano Medicina Pubblica) e assunse il nome attuale, Associazione Medici Dirigenti, nel 1995.

Convenzioni Anticipo Tfs agevolato con spread allo 0,40%

TfsTurbo non ha bisogno di sottoscrivere ulteriori accordi e convenzioni per l’Anticipo TFS in quanto offre il servizio per l’Anticipo Tfs a tasso agevolato previsto dall’Accordo Quadro ovvero dall’Accordo Abi sottoscritto con il governo e l’Inps.

Tale convenzione è la più conveniente in assoluto in quanto prevede uno spread particolarmente scontato, agevolato e vantaggioso pari allo 0,40% fino a €45.000 come da d.l. 4/2019.

MIGLIORE PROPOSTA ANTICIPO TFS

La Convenzione Inps dell’Accordo Abi per l’Anticipo TFS agevolato è la migliore proposta in Italia per l’Anticipo Tfs.

Ad esempio il costo annuo su € 45.000 è di soli 180 euro in caso di spread allo 0,40% e rendistato negativo.

In tal caso il pensionato, all’erogazione del finanziamento per l’Anticipo TFS agevolato,
riceve subito un bonifico netto di € 44.820.

Tale importo corrisponde, infatti, ad €45.000 meno le spese di 180 euro.

Sul sito del Ministero è disponibile l’elenco banche convenzionate Anticipo TFS agevolato.

Per quanto riguarda gli aventi diritto, invece, e’ sempre l’Accordo Abi a definire tutte le categorie che possono accedere alla Convenzione Anticipo Tfs a tasso agevolato.

A titolo esemplificativo, in questo momento, sono esclusi i pensionati andati in pensione con l’Ape sociale, opzione donna e gli appartenenti alle forse dell’ordine.

Rientrano nella Convezione INPS Anticipo TFS agevolato tutti i pensionati con:

1) quota 100,
2) anzianità,
3) vecchiaia,
4) Monti,
5) Cumulo,
6) anticipata,
7) Fornero,
8) precoci,
9) attività gravose, particolarmente faticose, pesanti

Convenzioni Anticipo Tfs con fondo di garanzia

La convenzione inps per l’anticipo tfs tramite Accordo Abi prevede un fondo di garanzia messo a disposizione del Ministero che copre fino all’80% dell’operazione.

Prima della delibera del finanziamento l’Istituto di Credito verifica l’assenza di segnalazioni negative nelle banche dati del rischio finanziario (Banca Italia, Crif, experian, ecc).

Pertanto il d.l. 4/2019 escluse dalla possibilità di accesso al tasso agevolato con spread allo 0,40% i nominativi con segnalazioni negative per ritardi, sconfini, contenziosi o intoppi nel rimborso dei pagamenti di prestiti, mutui, carte di credito, finanziamenti ecc.

Nei casi in cui non si può procedere a tasso agevolato, la richiesta di Anticipo Tfs potrà essere valutata a tasso ordinario.

Come ottenere l’Anticipo Tfs Inps

Per avviare una richiesta per l’Anticipo TFS, sia a tasso agevolato che a tasso ordinario, il primo passo da compiere è procurarsi il Certificato di Quantificazione TFS. Questo documento attesta Quanto Tfs spetta e QUANDO sarà erogato. L’Inps rilascia due documenti diversi per l’anticipo tfs uno valido per il tasso agevolato ed un per il tasso ordinario. Ottenuto il Certificato di Quantificazione Tfs è possibile registrarsi a TFS-Turbo per avviare la richiesta di anticipo tfs. E’ molto semplice basta registrarsi cliccando su questo LINK

Come richiedere all’INPS la Quantificazione del TFS?

La risposta è molto semplice. Su Tfs-Turbo è disponibile un tutorial passo passo per fare la richiesta in 5 minuti. Clicca qui e scopri come

Scrivi un commento, esprimi la Tua opinione, racconta la Tua esperienza o semplicemente fai una domanda...